ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Indiana: Trump trionfa, Cruz lascia, Sanders la spunta su Hillary Clinton

Donald Trump trionfa nell’Indiana e rimane con un solo rivale, l’ormai ininfluente John Kasich, in corsa per la nomination repubblicana. Il

Lettura in corso:

Indiana: Trump trionfa, Cruz lascia, Sanders la spunta su Hillary Clinton

Dimensioni di testo Aa Aa

Donald Trump trionfa nell’Indiana e rimane con un solo rivale, l’ormai ininfluente John Kasich, in corsa per la nomination repubblicana. Il miliardario fa incetta dei delegati dello Stato del Midwest e si avvicina a grandi passi a quota 1237. Il presidente del comitato nazionale repubblicano Rience Priebus lo riconosce come probabile candidato alle presidenziali.

Trump dichiara: “Abbiamo ottenuto una enorme vittoria stasera… una vittoria grandiosa. Ho visto subito che stavamo andando molto bene. Sembra essere una vittoria imponente, pare che abbiamo conquistato 57 delegati.”

Ted Cruz, che aveva riposto le ultime speranze sull’Indiana, dove John Kasich gli aveva lasciato campo libero, trae le dovute conclusioni dalla sonora sconfitta e abbandona la corsa.

“Dall’inizio ho detto che avrei continuato finché ci fosse stata una strada possibile per la vittoria” ha affermato Cruz. “Stasera mi dispiace dire che sembra che quella strada si sia chiusa. Insieme abbiamo lasciato tutto sul campo dell’Indiana. Abbiamo dato tutto, ma gli elettori hanno scelto un’altra strada.”

Tra i democratici, è Bernie Sanders a prevalere di misura nell’Indiana, ma gli 83 delegati in palio in questo Stato saranno divisi quasi equamente tra lui e Hillary Clinton, senza scalfire il grande vantaggio dell’ex first lady.