ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cipro: niente più visto per i greco-ciprioti che si recano in Turchia

Da oggi ai greco-ciprioti non sarà più richiesto un visto per recarsi in Turchia. E’ la prima conseguenza dell’accordo tra Ankara e Unione Europea

Lettura in corso:

Cipro: niente più visto per i greco-ciprioti che si recano in Turchia

Dimensioni di testo Aa Aa

Da oggi ai greco-ciprioti non sarà più richiesto un visto per recarsi in Turchia. E’ la prima conseguenza dell’accordo tra Ankara e Unione Europea che prevede che a partire da luglio i cittadini turchi potranno muoversi all’interno dell’area Schengen senza visto. Questo in cambio di un ruolo chiave della Turchia nel contenimento dei flussi clandestini attraverso il Mediterraneo. E sempre che la Commissione Europea verifichi che tutti e 72 i criteri fissati per la validità dell’accordo siano stati soddisfatti.

Si tratta di una decisione epocale, sebbene il governo di Ankara abbia sottolineato che questo non significa che la Turchia stia riconoscendo la Repubblica di Cipro.

In base all’accordo sottoscritto a marzo per la gestione dei flussi migratori, la scadenza ultima per soddisfare i criteri da parte della Turchia è domani, quando la Commissione Europea si pronuncerà sulla sua stessa validità.