ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Vestirsi e svestirsi a San Paolo

Lettura in corso:

Vestirsi e svestirsi a San Paolo

Dimensioni di testo Aa Aa

Largo al maggiore appuntamento della moda in Sudamerica. Le sfilate puntano alla primavera estate 2017. Titolo della 41esima edizione della settimana

Largo al maggiore appuntamento della moda in Sudamerica. Le sfilate puntano alla primavera estate 2017.

Titolo della 41esima edizione della settimana della moda di San Paolo, in Brasile, è Hands Worthy of Gold , (mani degne di oro).

La stilista Lilly Sarti ha aperto le passerelle con un guardaroba dai toni pastello dedicato a morbide trasperenze quasi orientali. Tutto all’insegna di un’elegante leggerezza, una donna non piu’ crisalide ma non ancora farfalla.

Nel pieno della crisi economica brasiiana l’ottimismo è di prassi.

LILLY SARTI, stilista: “In ogni tipo di crisi quando l’economia attraversa turbolenze, come adesso da noi, credo sia giusto affinare le scelte piuttosto che lamentarsi. Bisogna cercare di trovare delle alternative per implementare i nostri reparti, orientando la strategia azienadale, credo che sia una opportunità questa”.

La UMA creazioni, della coppia Raquel e Roberto Davidowicz, punta ad una filosofia urbana, attiva, intelligente depositaria di una sua personalità e di una sensualità rilassata, raffinata, delicata. La loro collezione Primavera/Estate riflette questo spirito con capi in chiffon neutri, minimalisti, disegnati con uno spirito sport-chic. Ai piedi scarpe da ginnastica Converse.

Dopo Parigi, Milano, Londra e New York, la settimana della moda di San Paolo è il maggiore appuntamento di settore a livello internazionale.