ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Salah Abdeslam, mente degli attentati del 13 novembre, estradato in Francia

Salah Abdeslam è stato estradato dal Belgio e consegnato alla giustizia francese. L’uomo, 26 anni, accusato di essere la mente del commando

Lettura in corso:

Salah Abdeslam, mente degli attentati del 13 novembre, estradato in Francia

Dimensioni di testo Aa Aa

Salah Abdeslam è stato estradato dal Belgio e consegnato alla giustizia francese. L’uomo, 26 anni, accusato di essere la mente del commando responsabile degli attentati del 13 novembre, costati la vita a 130 persone, era stato arrestato a Bruxelles il 18 marzo. Il giorno dopo la sua cattura, Parigi aveva presentato un mandato d’arresto europeo. La notizia dell’estradizione, anticipata in mattinata da un quotidiano belga, è stata confermata dal procuratore federale di Bruxelles. Il magistrato ha chiarito che il trasferimento dalla prigione di Beveren, avvenuto in elicottero, si è concluso alle 9. In giornata Abdeslam, nato in Belgio ma di nazionalità francese, comparirà davanti al giudice istruttore.