ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Russia: parte male il nuovo cosmodromo, rinviato il lancio

Comincia subito con un intoppo l’attività dal nuovo cosmodromo di Vostochny, nell’estremo oriente russo. Il lancio del razzo Soyuz, che la notte

Lettura in corso:

Russia: parte male il nuovo cosmodromo, rinviato il lancio

Dimensioni di testo Aa Aa

Comincia subito con un intoppo l’attività dal nuovo cosmodromo di Vostochny, nell’estremo oriente russo.
Il lancio del razzo Soyuz, che la notte scorsa doveva inaugurare la struttura realizzata tra mille difficoltà, è stato rinviato di 24 ore a causa di un problema tecnico.

Il razzo doveva portare in orbita tre satelliti. Ma qualcosa è andato storto.

Il portavoce dell’agenzia spaziale russa Roscosmos, Igor Burenkov, spiega: “Dobbiamo stabilire la causa del malfunzionamento e risolverla. Il problema non riguarda le operazioni della torre di controllo mobile e il sistema di lancio.”

Per assistere al lancio era volato a Vostochny
il presidente russo. Ora Vladimir Putin dovrà restare in zona per un altro giorno se non vuole perdersi l’evento.