ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La moda di volare ad AERO, FRIEDRICHSHAFEN

Lettura in corso:

La moda di volare ad AERO, FRIEDRICHSHAFEN

Dimensioni di testo Aa Aa

606 aziende da 35 paesi, 33 000 visitatori e 600 giornalisti provenienti da tutto il mondo erano all’ultimo AERO, la maggiore fiera europea per

606 aziende da 35 paesi, 33 000 visitatori e 600 giornalisti provenienti da tutto il mondo erano all’ultimo AERO, la maggiore fiera europea per l’aviazione da diporto. A Friedrichshafen, sul Lago di Costanza, si sono materializzate novità e innovazioni che vanno dal settore degli ultraleggeri ad alianti, business jet, elicotteri e non solo.

Appaiono anche sistemi di paracaduti che non si limitano a proteggere il singolo passeggero, ma piuttosto l’intera carlinga.
Sono la tendenza maggiore al salone e sono ormai in dotazione al
jet Cirrus Design. Il paracadute c‘è anche nel jet Vision SF50.

I droni non sono mancati a Friedrichshafen. I droni da corsa sono una specialità offerta alle generazioni che smanettano alla play station. Con circa 3 milioni di droni potenzialmente in circolazione in Europa il direttore della UAV DACH, la maggiore associazione tedesca per il volo pilotato da terra, invita ad una maggiore consapevolezza di cosa voglia dire volare.

Il piacere di volare deve essere accessibile anche ai portatori di handicap. Modifiche ai comandi per piloti con disabilità sono disponibili in diversi aerei, anche il parapendio si puo’ praticare con una sedia a rotelle speciale come si vede in questo caso.