ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

I grandi magazzini britannici Bhs in amministrazione controllata

Il Regno Unito rischia di perdere una delle catene di negozi più antiche. I grandi magazzini Bhs sono sull’orlo del baratro. Dopo il fallimento

Lettura in corso:

I grandi magazzini britannici Bhs in amministrazione controllata

Dimensioni di testo Aa Aa

Il Regno Unito rischia di perdere una delle catene di negozi più antiche.

I grandi magazzini Bhs sono sull’orlo del baratro.

Dopo il fallimento delle trattative con potenziali compratori, British Home Stores ha annunciato ufficialmente di avere chiesto e di essere entrato in amministrazione controllata.

“C‘è molta concorrenza oggi. Credo che dovrebbero fare miglioramenti per competere”, dice una ragazza.

“Non ne sapevo niente, sono molto arrabbiata, è uno dei negozi migliori qui”, dice un’anziana signora.

Per ora i grandi magazzini Bhs, un marchio con 88 anni di vita nel Regno Unito, restano aperti.

Ma il rischio è che siano persi 11mila posti di lavoro.

“I redditi reali delle persone rimangono in generale bassi e questo ovviamente causa ripercussioni negative per chi lavora nella distribuzione”, commenta Jeremy Batstone-Carr, capo economista di Charles Stanley.

La società, venduta un anno fa dal tycoon Philip Green alla società Retail Acquisitions per una sola sterlina , ha un ‘buco’ di versamenti previdenziali stimato in 571 milioni di sterline, circa 733 milioni di euro.