ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Svelato il testamento/film di Manoel de Oliveira

Lettura in corso:

Svelato il testamento/film di Manoel de Oliveira

Dimensioni di testo Aa Aa

A 73 anni Manoel de Oliveira aveva girato un film che doveva essere proiettato post mortem. Il cineasta portoghese è mancato l’anno scorso all’età

A 73 anni Manoel de Oliveira aveva girato un film che doveva essere proiettato post mortem.

Il cineasta portoghese è mancato l’anno scorso all’età di
106 anni, quindi solo adesso è possibile vedere “Visita o Ricordi e Confessioni” un film intimo e commovente.

Nel 1982 Manoel de Oliveira è costretto per ragioni finanziarie a vendere la casa in cui ha vissuto dagli anni 40. Un momento doloroso da cui nasce una riflessione sull’esistenza e una sintesi su vita, morte, famiglia e cinema.

Va detto che al momento della realizzazione del film de Oliveira era lontano dalla fine, anzi iniziava il periodo piu’ fecondo della sua carriera. Fino al 1982 aveva girato 15 film. In tutto ci ha lasciato 60 opere.

La pellicola è inoltre una testimonianza sulla storia del Portogallo, i periodi della dittatura e della rivoluzione.

“Visita o Memorie e Confessioni” è un film scabro ed essenziale che fonde naturalismo e fantasia al suo interno tutta la freschezza della gioventu’ del regista.