ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Terremoti in Giappone: la montagana di Minami Aso restituisce altri due corpi

Sale a 47 il numero delle vittime

Lettura in corso:

Terremoti in Giappone: la montagana di Minami Aso restituisce altri due corpi

Dimensioni di testo Aa Aa

La montagna di Minami Aso restituisce, uno alla volta, i corpi delle vittime dei due terremoti che hanno colpito il Giappone.

Gli ultimi due ritrovamenti fanno salire a 47 il numero dei morti sull’isola sudoccidentale di Kyushu, dove si sono susseguite almeno 680 scosse di assestamento, dopo le due di magnitudo 6.4 e 7.3 che hanno provocato anche il ferimento di oltre 200 persone. Sono più di mille, in totale, coloro che hanno richiesto cure mediche.

Il villaggio di Minami Aso è stato travolto da una valanga sotto la quale restano ancora sei dispersi. A causa delle interruzioni delle principali arterie stradali, si sono verificate difficoltà nella distribuzione dei generi di prima necessità, mentre ha riaperto al traffico commerciale l’aeroporto di Kumamoto, chiuso dopo il primo sisma a causa del crollo del tetto del terminal.

117mila persone restano lontane dalle proprie abitazioni, in altri casi manca l’acqua o la corrente elettrica e le continue scosse di assestamento hanno spinto molti residenti a passare un’altra notte in auto.