ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Migranti: forse 500 gli annegati su una nave partita dalla Libia

Il racconto dei sopravvissuti dà le dimensioni di una tragedia ancora più grave di quanto si pensasse: sarebbero fino a 500 gli annegati nel

Lettura in corso:

Migranti: forse 500 gli annegati su una nave partita dalla Libia

Dimensioni di testo Aa Aa

Il racconto dei sopravvissuti dà le dimensioni di una tragedia ancora più grave di quanto si pensasse: sarebbero fino a 500 gli annegati nel tentativo di traversata verso l’Italia.
L’imbarcazione, della quale finora non è stata trovata traccia, sarebbe partita da Tobruk, in Libia, e non dall’Egitto come si era detto in un primo tempo.

“Non è chiaro quante persone fossero a bordo quando l’imbarcazione è affondata. Alcuni testimoni parlano di cifre che vanno fino alle 500 persone”, dice un portavoce dell’agenzia umanitaria delle Nazioni Unite. “Nelle ultime settimane abbiamo visto un forte incremento delle traversate dalla Libia verso l’Italia e abbiamo ragione di temere perché è l’inizio della bella stagione. Il tempo migliora e più persone cercheranno di attraversare il Mediterraneo”.

L’UNHCR ha incontrato una 40ina di sopravvissuti in Grecia, e ne ha raccolto le testimonianze.
Nel frattempo la Libia, con tutte le difficoltà di un Paese ancora in conflitto, fa mostra di impegno per contenere il flusso dei migranti subsahariani. Duecento sono stati rimandati in autobus ai Paesi d’origine, nelle ultime 24 ore.