ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Crisi acciaio: Cina sul banco degli imputati

A Bruxelles, la Cina e gli altri principali produttori di acciaio non sono riusciti a concordare misure specifiche per affrontare la crisi del

Lettura in corso:

Crisi acciaio: Cina sul banco degli imputati

Dimensioni di testo Aa Aa

A Bruxelles, la Cina e gli altri principali produttori di acciaio non sono riusciti a concordare misure specifiche per affrontare la crisi del settore.

Nel corso della riunione, cui hanno partecipato Ministri e funzionari commerciali provenienti da oltre 30 Paesi, si è affrontato il problema della sovraccapacità di acciaio.

“La nostra produzione di acciaio è orientata a soddisfare la domanda interna – afferma il portavoce del Ministero del Commercio cinese -, non forniamo sussidi alle esportazioni, la sovraccapacità non è colpa della nostra produzione ma del rallentamento dell’economia”.

Washington punta l’indice contro la Cina, ponendola sul banco degli imputati per il fallimento dei colloqui di Bruxelles e per aver invaso il mercato dell’acciaio con prodotti a basso costo.