This content is not available in your region

Il tris di Rosberg, il ricordo di Rindt e il ritorno della Citroen

Access to the comments Commenti
Di Euronews
Il tris di Rosberg, il ricordo di Rindt e il ritorno della Citroen

<p>Benvenuti a Speed: Lewis Hamilton ha bei ricordi della Cina, con 4 vittorie al suo attivo a Shanghai. </p> <p>Ebbene, quest’anno, i ricordi rimarranno invariati: pur facendo una buona corsa, il fatto di essere partito dall’ultima posizione fa sì che debba accontentarsi del settimo posto. </p> <p>E se si segue la Formula 1, si sa bene che con Hamilton fuori dai giochi non può esserci che un solo vincitore.</p> <p>:::::</p> <p><strong>Stessa spiaggia, stesso mare</strong></p> <p>Bottino ineccepibile, in avvio di stagione, in F1 per Nico Rosberg, che a Shangai nel GP di Cina legittima la superiorità messa in mostra nelle qualifiche e porta a casa il terzo successo in altrettante corse.</p> <p>Seconda piazza per il ferrarista Vettel, seguito dal russo Kvyat, quinto il finlandese Raikkonen.</p> <p>Hamilton, che parte ultimo, prova una superba rimonta che gli vale un discreto settimo piazzamento.</p> <iframe src="https://www.facebook.com/plugins/post.php?href=https%3A%2F%2Fwww.facebook.com%2Fnicorosberg%2Fposts%2F10154158006904874%3A0&width=500" width="500" height="160" style="border:none;overflow:hidden" scrolling="no" frameborder="0" allowTransparency="true"></iframe> <p>In partenza, succede il finimondo: le Ferrari si scontrano tra loro, a causa di una manovra di Kvyat che costringe all’errore Vettel.</p> <p>Dopo l’iniziale scoramento, le “Rosse” tuttavia si rimettono in carreggiata e concludono la gara ottenendo un discreto risultato.</p> <p>Il tedesco della Mercedes prende il largo in classifica generale e vanta ora ben 42 punti di margine su Vettel.</p> <p>:::::</p> <p>Se fosse vivo, avrebbe compiuto 74 anni in questi giorni: a “Speed” si celebra l’unico campione postumo nella storia della Formula 1.</p> <p>:::::</p> <p><strong>Jochen Rindt, il mito</strong></p> <p>Campione del mondo nel 1970, all’austriaco Jochen Rindt il titolo fu assegnato postumo, dopo che il pilota trovò la morte in un incidente sul circuito di Monza.</p> <p>Dotato di uno stile di guida aggressivo, era ritenuto uno dei migliori piloti dell’epoca in F1.</p> <p>Pur mantenendo la cittadinanza tedesca, corse sotto licenza austriaca, Paese in cui si trasferì dopo la morte dei genitori durante la guerra.</p> <iframe src="https://www.facebook.com/plugins/post.php?width=500" width="500" height="608" style="border:none;overflow:hidden" scrolling="no" frameborder="0" allowTransparency="true"></iframe> <p>Rindt trascorse buona parte della carriera in F1, categoria in cui vinse 6 GP, ma ottenne anche altri prestigiosi successi, come la “24 Ore di Le Mans” nel 1965.</p> <p>:::::</p> <p>Nel Campionato del Mondo di rally, la Citroen si è concessa un anno sabbatico per la stagione in corso, ma ciò non significa che il costruttore francese si crogioli sugli 8 titoli mondiali, anzi si sta preparando a tornare.</p> <p>:::::</p> <p><strong>La Citroen scalda i motori</strong></p> <p>Continuano i test per la Citroen, in vista del rientro nel campionato di rally del prossimo anno: i francesi, infatti, hanno preso un anno di pausa per concentrarsi sullo sviluppo delle macchine per la stagione ventura.</p> <p>Molte le modifiche tecniche messe a punto, che Kris Meeke ha avuto la possibilità di testare in questi giorni.</p> <p>L’obiettivo per i transalpini è rendersi subito competitivi nel 2017, per poi puntare al titolo l’anno successivo.</p> <iframe src="https://www.facebook.com/plugins/post.php?href=https%3A%2F%2Fwww.facebook.com%2Fcitroenracing%2Fphotos%2Fa.10150591633657057.376870.34740377056%2F10153625156242057%2F%3Ftype%3D3&width=500" width="500" height="111" style="border:none;overflow:hidden" scrolling="no" frameborder="0" allowTransparency="true"></iframe> <p>:::::</p> <p>La stagione calcistica è giunta al momento cruciale, tuttavia i giocatori hanno bisogno di staccare la spina di tanto in tanto: nel Manchester City, David Silva, Bacary Sagna, Fernando e Mangala si sono improvvisati piloti di rally per un giorno. </p> <p>Scopriamo cos’hanno combinato al volante: “Speed” torna la prossima domenica, arrivederci!</p> <iframe src="https://www.facebook.com/plugins/post.php?href=https%3A%2F%2Fwww.facebook.com%2FrealBacarySagna%2Fphotos%2Fa.491242021082421.1073741828.481394835400473%2F510883305784959%2F%3Ftype%3D3&width=500" width="500" height="111" style="border:none;overflow:hidden" scrolling="no" frameborder="0" allowTransparency="true"></iframe>