ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nba: l'ultimo match di Kobe Bryant, "Black Mamba" segna 60 punti

Una notte da non dimenticare in Nba per l’addio al basket di Kobe Bryant, stella dei Lakers. Allo Staples center di Los Angeles il 1566esimo e ultimo

Lettura in corso:

Nba: l'ultimo match di Kobe Bryant, "Black Mamba" segna 60 punti

Dimensioni di testo Aa Aa

Una notte da non dimenticare in Nba per l’addio al basket di Kobe Bryant, stella dei Lakers. Allo Staples center di Los Angeles il 1566esimo e ultimo match disputato dal trentasettenne di Filadelfia è stato uno spettacolo.

Davanti a moglie e figlie, contro lo Utah, Bryant segna 15 dei 19 punti realizzati dalla squadra nel primo quarto, “Black Mamba“continua a elettrizzare il pubblico anche nel terzo e quarto quando colleziona prima 40, poi i 50 punti – per la 25esima volta in carriera – infine 60, in una quarantina di minuti di gioco.

Finisce 101-96: per i Lakers, che attraversano un difficile periodo, si tratta soltanto della diciassettesima vittoria stagionale.

“La cosa più fantastica è stato il fatto che le mie figlie mi abbiano visto giocare come ero abituato a giocare”, ha commentato Bryant. “Erano stupite, papà, wow. È stato stupendo per loro partecipare a questo momento”.

Una vita con i Lakers, cinque i titoli Nba vinti(nel 2000, 2001, 2002, 2009 e 2010), un trofeo di miglior giocatore dell’anno.

Non poteva mancare al suo addio un suo grande fan, l’attore Jack Nicholson: “Nessun altro giocatore è rimasto nella stessa squadra per vent’anni, mai. È stato sempre qui a Los Angeles ed ha sempre giocato in modo eccellente, è come qualsiasi altro maestro. È stato un piacere averlo potuto vedere giocare nel corso della sua carriera”.

Terzo miglior marcatore della storia dell’Nba, Bryant finisce una carriera brillante durante la quale ha guadagnato con i Lakers oltre 320 milioni di dollari.