ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Argentina: Kirchner in tribunale "scortata" da migliaia di sostenitori

La convocazione in tribunale si trasforma in un immenso raduno politico. Accade a Buenos Aires, in Argentina, a Cristina Fernandez de Kirchner. L’ex

Lettura in corso:

Argentina: Kirchner in tribunale "scortata" da migliaia di sostenitori

Dimensioni di testo Aa Aa

La convocazione in tribunale si trasforma in un immenso raduno politico. Accade a Buenos Aires, in Argentina, a Cristina Fernandez de Kirchner.

L’ex presidente è stata ascoltata nell’ambito di un’indagine su un’operazione speculativa di valute straniere effettuata dalla Banca centrale negli ultimi mesi del suo mandato.

La Kirchner ha consegnato un memoriale ai giudici. Poi, in piazza attacca il magistrato che si occupa del suo caso e il presidente Macri per le società offshore rivelate dai Panama Papers.

“Voglio solo ricordare che durante la mia presidenza hanno trascorso il loro tempo a cercare il mio denaro, ma alla fine le indagini hanno fatto luce sul percorso dei soldi di Macri”, ha detto l’ex “presidenta” alla folla.

Le accuse, da malversazione a riciclaggio, piombano in un clima di forte polarizzazione, nel quale la magistratura viene accusata di essere manovrata dalla politica, soprattutto dopo l’arresto di un imprenditore molto vicino all’ex presidente.