ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Giordania: chiusa la sede dei Fratelli Musulmani

La polizia giordana ha messo i siglli al quartier generale dei Fratelli Musulmani ad Amman. La chiusura della sede è destinata a fare salire la

Lettura in corso:

Giordania: chiusa la sede dei Fratelli Musulmani

Dimensioni di testo Aa Aa

La polizia giordana ha messo i siglli al quartier generale dei Fratelli Musulmani ad Amman.

La chiusura della sede è destinata a fare salire la tensione nel Paese, dove il gruppo fondamentalista sunnita e il suo braccio politico, il Fronte di Azione Islamica, rappresentano la più importante forza di opposizione.

Per i Fratelli Musulmani quanto accaduto è uno dei modi del governo per colpire i gruppi che chiedono riforme.

Il portavoce Badi Al Rafaiah afferma: “Non c‘è dubbio che i Fratelli Musulmani siano esposti a pressioni del governo e che queste misure governative non siano in linea con la legge e siano in contrasto col fatto che le autorità dicono di applicare la democrazia e il dialogo politico.”

Il governo considera illegale la formazione in base alla nuova legge del 2014 sulle associazioni e ne aveva già chiusa la sede di Aqaba, suscitando proteste.

Le autorità hanno a lungo tollerato i Fratelli Musulmani, ma un anno fa hanno appoggiato una scissione del gruppo.