ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Alla corte del festival Tribeca

Lettura in corso:

Alla corte del festival Tribeca

Dimensioni di testo Aa Aa

Al via, l’edizione del Tribeca Film Festival a New York, ha fatto parlare di sè in anticipo col ritiro del film documentario “Vaxxed: From Cover-Up

Al via, l’edizione del Tribeca Film Festival a New York, ha fatto parlare di sè in anticipo col ritiro del film documentario “Vaxxed: From Cover-Up to Catastrophe” del regista ed ex medico Andrew Wakefield che nel 1998 aveva pubblicato una ricerca molto controversa in cui collegava la pratica dei vaccini all’autismo, cosa non dimostrata. De Niro tra i fondatori del festival ha un figlio autistico.

Il festiva si apre col film First Monday’s in May che ci porta dietro le quinte del Met Ball.

Si rintraccia l’esposizione di moda “China: Through The Looking Glass,“al Metropolitan Museum. Il regista Andrew Rossi coglie la collisione fra alta moda e celebrità. Protagonisti molti grandi stilisti.

Al Tribeca debutta anche il corto di 12 minuti “Jahar”, storia di fantasia su come hanno reagito tre amici di Dzhokhar Tsarnaev quando hanno capito che era lui l’uomo con il cappello bianco bombarolo alla maratona di Boston del 2013. Il corto è stato scritto da due compagni di classe delle scuole superiori di Tsarnaev oggi condannato a morte.

Fra gli oltre 170 film in cartellone il festival comprende il debutto del film di Tom Hanks “A Hologram for the King”, “All We Had” con l’attrice Katie Holmes alla regia, la prima mondiale di “Custody”, interpretato da Viola Davis oltre a un film sul leggendario calciatore Pele.