ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

I droni a idrogeno

Lettura in corso:

I droni a idrogeno

Dimensioni di testo Aa Aa

A 170 km a nord di Londra alcuni tecnici britannici della società Intelligent Energy stanno testando una innovazione per droni. Sebbene possa

A 170 km a nord di Londra alcuni tecnici britannici della società Intelligent Energy stanno testando una innovazione per droni.

Sebbene possa apparire simile ai normali droni questo è alimentato a idrogeno con due celle a combustibile. Le uniche emissioni sono aria calda e acqua. Intelligent Energy risolve quindi molte cose e non c‘è piu’ bisogno di ricaricare le pile elettriche dell’aeromobile.

Stando agli analisti il mercato dei droni dovrebbe toccare i prossimi anni un volume d’affari globale di 5 miliardi di euro. Per ora la ricarica a terra delle batteria rallenta questa ascesa.

L’azienda ha annunciato di aver firmato un accordo con un fabbricante importante con l’obiettivo di installare le celle a idrogeno. Presso la loro sede non si sperimenta solo con droni ma si vedono potenziali applicazioni per automobili ed altre macchine.

Velocizzare l’uso dei droni spalanca una dimensione nuova nel trasporto aereo in tutti i campi non solo la sorveglianza o l’agricoltura.