ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Brasile. Rousseff nega di volere un rimpasto prima del voto su impeachment

Dilma Rousseff nega ogni rimpasto di governo prima che la Camera voti il possibile impeachment nei suoi confronti. La Presidente del Brasile, ormai

Lettura in corso:

Brasile. Rousseff nega di volere un rimpasto prima del voto su impeachment

Dimensioni di testo Aa Aa

Dilma Rousseff nega ogni rimpasto di governo prima che la Camera voti il possibile impeachment nei suoi confronti. La Presidente del Brasile, ormai coinvolta in prima persona dalle varie implicazioni dello scandalo Petrobras, starebbe invece, secondo la stampa locale, proponendo dicasteri ed incarichi di governo ai partiti minori per ottenere il sostegno del Parlamento.

“Credo che ogni tentativo di usare le accuse secondo cui il Presidente avrebbe violato la legge per coprire un buco di bilancio come base per chiedere l’impeachment rappresenti un golpe. È un golpe perché privo di basi legali” ha detto Rousseff.

La Commissione parlamentare che sta valutando se avviare la procedura di impeachment contro Rousseff, difesa dal procuratore José Eduardo Cardoso, è guidata dal Presidente della Camera dei Deputati Eduardo Cunha, avversario storico del Capo dello Stato.

Rousseff è accusata in particolare di aver offerto un incarico di governo all’ex-Presidente e suo mentore Luiz Inacio Lula Da Silva per proteggerlo dall’implicazione nello scandalo Petrobras grazie all’immunità.