ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia: studenti contro la riforma del Lavoro, scontri a Parigi e licei occupati

Licei occupati, manifestazioni in piazza e scontri a Parigi. Nel giorno in cui la riforma del mercato del lavoro inizia in commissione l’esame degli

Lettura in corso:

Francia: studenti contro la riforma del Lavoro, scontri a Parigi e licei occupati

Dimensioni di testo Aa Aa

Licei occupati, manifestazioni in piazza e scontri a Parigi. Nel giorno in cui la riforma del mercato del lavoro inizia in commissione l’esame degli emendamenti, gli studenti si preparano a un nuovo maggio francese.

A Parigi, la polizia carica gruppi di giovani incappucciati e armati di bastoni. Una cinquantina le persone fermate secondo alcuni media francesi.

No al licenziamento facile e al superamento delle 35 ore – dicono gli studenti – Il governo ha già corretto il testo originale, ma i manifestanti ne chiedono il ritiro.

“Siamo qui per le nostre rivendicazioni, non siamo qui solo per distruggere le cose e attaccare la polizia – dice uno studente parigino – Siamo qui perché vogliamo essere ascoltati e torneremo”.

“Sono uno studente liceale e tra qualche anno entrerò nel mondo del lavoro – dice un altro manifestante – È tempo di cambiare ora. Dobbiamo smuovere le cose oggi e non aspettare domani, perché noi siamo la generazione di domani”.

Una trentina i licei occupati, un numero in calo rispetto alle precedenti mobilitazioni anche perché in un terzo della Francia sono in corso le vacanze scolastiche.

La legge presentata dal ministro del Lavoro, Myriam El Khomri, sarà discussa in aula a partire dal 3 maggio.