ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Infermiera arrestata in Italia. Avrebbe ucciso 13 pazienti con iniezioni letali

Una infermiera di 55 anni è stata arrestata a Piombino, in Italia, sospettata di aver causato la morte di 13 pazienti. Secondo l’accusa la donna

Lettura in corso:

Infermiera arrestata in Italia. Avrebbe ucciso 13 pazienti con iniezioni letali

Dimensioni di testo Aa Aa

Una infermiera di 55 anni è stata arrestata a Piombino, in Italia, sospettata di aver causato la morte di 13 pazienti. Secondo l’accusa la donna avrebbe iniettato a ognuno di loro un farmaco non prescritto in dosi letali. I carabinieri sottolineano che le indagini non sono ancora concluse e che sono in agenda numerosi altri approfondimenti.