ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

"I Saw the Light", la biografia di Hank Williams

Lettura in corso:

"I Saw the Light", la biografia di Hank Williams

Dimensioni di testo Aa Aa

Il film statunitense I SAW THE LIGHT evoca la biografia del cantautore Hank Williams che è stato considerato uno degli interpreti americani più

Il film statunitense I SAW THE LIGHT evoca la biografia del cantautore Hank Williams che è stato considerato uno degli interpreti americani più influenti del XX secolo. Nella pellicola c‘è la storia dei suoi ultimi 8 anni di vita. Mori’ nel 1953 a 29 anni per via dell’alcool. Era passato come una meteora nel panorama musicale a stelle e strisce.

Il debutto a Los Angeles del film ha visto in pista l’attore inglese
Tom Hiddleston protagonista nel film.

TOM HIDDLESTON, attore:“La musica è la forma d’arte più suggestiva e immediata, credo. Il canto è la possibilità di espressione piu’ diretta, dietro il canto non si puo’ nascondere nulla. Gli attori si nascondono dietro i personaggi, gli scrittori si nascondono dietro i loro scritti, gli artisti dietro i dipinti o le sculture. Se sei un cantante e comunichi qualcosa lo fai col cuore”.

L’attrice americana Elizabeth Olsen interpreta la prima moglie nonchè manager di Williams. Olsen racconta quale calvario fosse riservato alle star della metà del XX secolo.

ELIZABETH OLSEN, attrice: “ Il film narra di come i grandi studios manovravano gli attori, gli interpreti fino al loro completo esaurimento. Tutti si aspettavano che un interprete si esibisse fino alla nausea, fino a stramazzare a terra. Ecco perché sentiamo tante volte storie cosi’. Molti di questi hanno a che fare con i loro demoni e poi gli viene buttata addosso tutta questa pressione fino all’esaurimento”.

“I Saw the Light” è in gara al botteghino con diversi altri film biografici dedicati a musicisti come Chet Baker, Miles Davis e Nina Simone.
Il lungometraggio è adesso in distribuzione negli Stati Uniti e in Canada.