ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Euro 2016: Francia e Belgio in campo, "la vita deve continuare, senza paura"

La nazionale belga si prepara all’amichevole pre-Euro con il Portogallo di martedì sera a Leiria, una settimana dopo gli attentati di Bruxelles

Lettura in corso:

Euro 2016: Francia e Belgio in campo, "la vita deve continuare, senza paura"

Dimensioni di testo Aa Aa

La nazionale belga si prepara all’amichevole pre-Euro con il Portogallo di martedì sera a Leiria, una settimana dopo gli attentati di Bruxelles. Leiria e non più la capitale belga, per motivi di sicurezza.

Contro il Belgio, primo del ranking Fifa, il Portogallo tenterà di rifarsi dopo la sconfitta con la Bulgaria.

L’allenatore belga Marc Wilmots esprime un messaggio di incoraggiamento per tutto il popolo belga: “Il Paese ha sofferto uno shock emotivo, abbiamo perso delle persone che non avevano nulla a che fare con questo conflitto. È accaduto nel nostro Paese, nel nostro aeroporto. Da ora dobbiamo guardare avanti. La vita deve continuare e non nella paura”.

Anche per la Francia sarà una serata importante non soltanto calcisticamente
contro la Russia, ma emotivamente. Per la prima volta dagli attentati del 13 novembre i bleus tornano a giocare allo stade de France. Lo stesso stadio dove la nazionale francese ha vinto i Mondiali nel 1998.

Il dispositivo di sicurezza è stato rafforzato come durante il sei Nazioni di rugby.

“È il nostro stadio, ma non dimenticherò, come nessuno dimenticherà”, ha affermato il ct Didier Dechamps. “Fino a un certo punto evocava ricordi felici, adesso non evoca soltanto momenti felici. Ma dobbiamo ricordarci delle cose positive sperando che quello che è accaduto qui non si ripeta mai più”.

L’11 sarà diverso da quello contro l’Olanda.
Per i bleus è anche l’ultima amichevole prima della divulgazione dei 23 convocati per l’Europeo che comincerà con Francia-Romania, il 10 giugno, allo Stade de France.