ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bruxelles: video Isil rivedica stragi, minaccia Belgio e sembra volere una 'tregua'

Un video di 7 minuti per rivendicare gli attentati di Bruxelles. L’Isil riprende la sua campagna mediatica con un filmato realizzato a Ninive in

Lettura in corso:

Bruxelles: video Isil rivedica stragi, minaccia Belgio e sembra volere una 'tregua'

Dimensioni di testo Aa Aa

Un video di 7 minuti per rivendicare gli attentati di Bruxelles. L’Isil riprende la sua campagna mediatica con un filmato realizzato a Ninive in Iraq, in cui si vedono due jihadisti belgi: uno di loro è Abu Abdallah al Baljiki.

L’altro terrorista sembra offrire una tregua all’Occidente in cambio della fine dei bombardamenti.

Il video è stato diffuso nel giorno in cui sembra sul punto di essere annientata la cellula che ha portato a termine le stragi di Parigi e di Bruxelles, come ritiene il presidente francese, Francois Hollande e come conferma il fatto che i due attacchi abbiamo avuto uno stesso artificiere.

A Bruxelles sono stati arrestati sei sospetti e potrebbe essere in mano alla polizia il ‘terzo uomo’ entrato in azione all’aeroporto. Manca però la conferma che sia la persona ferita e fermata al tram di Scheebeek.

Si cercano ancora Mohamed Abrini, complice di Salah Abdeslam, e il secondo uomo della metro di Maalbeek.

Il domino sta venendo giù, perché sono quasi tutti amici o parenti, coperti da una rete di quartiere. Resta il rammarico di essersi intervenuti tardi: uno dei kamikaze di Bruxelles, Ibrahim El Bakraoui, figurava su una lista dell’antiterrorismo statunitense da prima degli attacchi a Parigi.