ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Hollande: l'Europa nel mirino dei terroristi

François Hollande si è fatto precedere dal ministro dell’interno Bernard Cazeneuve, che ha dettagliato le misure di sicurezza prese in Francia in

Lettura in corso:

Hollande: l'Europa nel mirino dei terroristi

Dimensioni di testo Aa Aa

François Hollande si è fatto precedere dal ministro dell’interno Bernard Cazeneuve, che ha dettagliato le misure di sicurezza prese in Francia in seguito al nuovo allarme terrorismo al confine settentrionale.

Point of view

la minaccia è globale, anche la risposta deve esserlo

Francia e Belgio uniti nell’orrore

Nel suo messaggio, il presidente francese ha invece parlato di una minaccia sempre più globale:

Il terrorismo ha colpito in Belgio, ma nel mirino c‘è l’Europa e la cosa riguarda tutti. Dobbiamo prendere coscienza dell’ampiezza e della gravità della minaccia terrorista. Siamo di fronte a una minaccia globale che esige risposte globali. Francia e Belgio sono uniti, uniti dall’orrore che, ancora una volta, abbiamo dovuto condividere.

Hollande ha sottolineato che la lotta al terrorismo va condotta in tutta Europa. La risposta francese è il rafforzamento del dispositivo di sicurezza, a partire dalla Gare du Nord.

La stazione ferroviaria parigina, da cui partono i treni diretti appunto verso il Belgio e il resto del nord-Europa, è stata tra l’altro temporaneamente evacuata, a causa del ritrovamento di un pacco sospetto, che si è rivelato un falso allarme.