ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Tampa Bay Rays a Cuba: il disgelo con gli USA passa anche per il baseball

La squadra di St. Petersburg affronterà in amichevole la nazionale cubana. In platea anche Obama e Raul Castro

Lettura in corso:

Tampa Bay Rays a Cuba: il disgelo con gli USA passa anche per il baseball

Dimensioni di testo Aa Aa

Ora che la diplomazia ha aperto la strada, Cuba e Stati Uniti possono tornare a incontrarsi anche sul campo da baseball. In occasione della storica visita nell’isola caraibica di Obama, che sarà in platea con il presidente Raul Castro, i Tampa Bay Rays si esibiranno martedì in un’amichevole contro la nazionale cubana, davanti ai 45.000 spettatori del Latin American Stadium della Avana.

Nella rosa della squadra di Saint Petersburg, Florida,anche esuli cubani che, come Dayron Varona, in questa occasione sono tornati ad abbracciare familiari che non vedevano da lungo tempo. Un’eccezione che, grazie al disgelo avviato dalla politica, sarà presto normalità e permetterà a tanti altri come lui di tornare senza restrizioi a riabbracciare i propri cari, rimasti a casa.

“Non potevo crederci fin quando non ho riabbracciato mia nipote – ha raccontato in preda all’emozione Dayron Varona -. Sono tre anni che non vedevo la mia famiglia. È un momento straordinario, ma allo stesso tempo molto doloroso”.

I Tampa Bay Rays sono la prima squadra della major league americana a esibirsi a Cuba da quando, nel 1999, i Baltimore Orioles avevano giocato contro la nazionale locale,imponendosi con il punteggio di 3-2.