ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Scomparso Pier Luigi Malesani, grande uomo di comunicazione

Era stato Presidente del Consiglio di Sorveglianza di Euronews dal 2008 al 2012

Lettura in corso:

Scomparso Pier Luigi Malesani, grande uomo di comunicazione

Dimensioni di testo Aa Aa

Il mondo della comunicazione è in lutto per la scomparsa di Pier Luigi Malesani, spentosi sabato 19 marzo, a Roma, dopo una lunga malattia. Attualmente ricopriva l’incarico di segretario generale della COPEAM (Conferenza Permanente dell’Audiovisivo Mediterraneo), e proprio fra pochi giorni avrebbe dovuto presiederne la riunione annuale, ad Ajaccio, dal 7 al 9 aprile, incentrata sul tema “Quale futuro per i giovani del Mediterraneo? Il contributo dei media”.

Dirigente di grande esperienza, uomo colto e raffinato, Malesani è stato Presidente del Consiglio di Sorveglianza di Euronews dal 2008 al 2011.

Michael Peters, Presidente del Consiglio di Gestione di Euronews: “Ricordiamo con commozione Pier Luigi Malesani, uomo dei media a livello internazionale. Noi tutti ricordiamo l’uomo di grande simpatia e calore umano, che ha sempre sostenuto Euronews con il suo sguardo illuminato sul mondo dei media e delle relazioni internazionali. Noi tutti rimpiangiamo profondamente la perdita di questa persona elegante e dall’ottimismo contagioso”.

Dopo una lunga carriera nel Censis, nel Ministero degli Esteri e nell’Iri, Malesani è entrato nel modo della comunicazione nel 1998 con l’incarico di Direttore delle Relazioni Internazionali alla Rai (in particolare seguiva i rapporti con la Commissione Europea). E’ stato anche Direttore del Prix Italia per le edizioni di Venezia 2006 e Verona 2007. Profondamente legato ai valori del servizio pubblico e alla cooperazione televisiva internazionale, dal 2007 al 2010 è stato chiamato a presiedere NewCo Rai International; nel 2012, è stato nominato Segretario generale dell’Unione Europea di Radio e Televisione (UER).

In una lettera scritta recentemente ai membri Conferenza permanente dell’Audiovisivo Mediterraneo, Malesani aveva rinnovato l’invito per “una efficace collaborazione fra le istituzioni pubbliche delegate all’importante funzione della comunicazione nell’area mediterranea” in un momento in cui forti tensioni, generate da guerre e migrazioni, stano investendo la regione.

Euronews si unisce al cordoglio della moglie Filomena e la figlia Chicca per la scomparsa del loro caro.