ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Turchia: il kamikaze di Istanbul era affiliato all'Isil

Il kamikaze di Istanbul era affiliato allo Stato islamico. La conferma ufficiale arriva dal ministro degli Interni turco: si tratta di Mehmet Ozturk

Lettura in corso:

Turchia: il kamikaze di Istanbul era affiliato all'Isil

Dimensioni di testo Aa Aa

Il kamikaze di Istanbul era affiliato allo Stato islamico. La conferma ufficiale arriva dal ministro degli Interni turco: si tratta di Mehmet Ozturk, un giovane nato nel 1992 a Gaziantep.

Il ragazzo era incesurato, ma compariva nell’elenco degli “scomparsi con finalità di terrorismo”, il padre e il fratello stati ascoltati e poi subito rilasciati.

Nell’attentato suicida in viale Istiklal, la via dello shopping nel centro di Istanbul, sono rimasti uccisi, oltre al kamikaze, 4 turisti stranieri. Le vittime sono tre israeliani e un iraniano, mentre 39 sono le persone rimaste ferite.

“Secondo le informazioni in nostro possesso, l’attentatore non è sulla lista delle persone ricercate dalla polizia o da un’altra unità delle forze armate – ha precisato il ministro degli Interni, Efkan Ala – Fino ad ora, cinque persone sono state arrestate”.

L’allarme resta altissimo anche per il Newroz, il capodanno curdo, le cui celebrazioni sono state vietate in quasi tutta la Turchia. Il partito filocurdo dice che non rispetterà il coprifuoco e conferma la manifestazione di lunedì a Diyarbakir, dove la polizia turca ha trovato un’auto con a bordo 150 chili di esplosivo.