ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Incidente aereo di Rostov: sotto accusa il tentativo di atterrare nonostante il maltempo

Tantissimi fiori nello scalo di Rostov sul Don, nel sud della Russia, e lacrime per le 62 vittime dell’incidente aereo. Parenti e amici hanno

Lettura in corso:

Incidente aereo di Rostov: sotto accusa il tentativo di atterrare nonostante il maltempo

Dimensioni di testo Aa Aa

Tantissimi fiori nello scalo di Rostov sul Don, nel sud della Russia, e lacrime per le 62 vittime dell’incidente aereo.

Parenti e amici hanno partecipato a una cerimonia di commemorazione nell’aereoporto, che rimane chiuso, osservando un minuto di silenzio e deponendo fiori.
Presenti anche membri della commissione incaricata di indagare sul disastro.

Una donna dichiara: “Ho un gran peso sul cuore. Conoscevamo molte delle vittime, lavoravamo con loro. Per questo siamo qui.”

L’inchiesta si presenta difficile perché le scatole nere sono gravemente danneggiate e l’ente del trasporto aereo russo prevede che potrebbe volerci un mese per decodificarle.

Ma gli esperti non hanno dubbi sul fatto che la causa del disastro sia stata il maltempo.

“Perché l’aereo ha girato sopra Rostov per due ore?” si chiede un ex-pilota, Yury Sytnik. “Avrebbe potuto atterrare a Krasnodar, che è solo a due ore da Mosca. Perché il pilota ha deciso di girare in tondo fino a terminare il carburante per poi atterrare in condizioni meteorologiche così difficili? In totale ha passato più di 6 ore in volo.”

L’aereo era partito da Dubai con 55 passeggeri, per la maggior parte russi, e 7 membri d’equipaggio di varie nazionalità. Poco prima del disastro, tre velivoli che dovevano atterrare a Rostov erano stati indirizzati verso altri aeroporti.