ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ottavi di Champions: l'Atletico deve vincere, il City amministrare

Al vicente Calderon gli spagnoli partono dal pareggio a reti inviolate ad Eindhoven. Gli inglesi forti del 3-1 esterno a Kiev

Lettura in corso:

Ottavi di Champions: l'Atletico deve vincere, il City amministrare

Dimensioni di testo Aa Aa

Vincere per continuare a sognare un accesso ai quarti di Champions per il terzo anno consecutivo. Reduce dallo 0-0 dell’andata ad Eindhoven, al Vicente Calderon, l’Atletico Madrid non ha alternative. Ancora fuori per infortunio Tiago e Savic, Simeone recupera Fernando Torres. Ambasciatore delle speranze biancorosse è però soprattutto il francese Antoine Griezmann: quest’anno miglior cannoniere della squadra, a segno in tutte le ultime quattro gare.

Tutto in discesa, sulla carta, l’incontro del Manchester City. Forti del 3-1 esterno dell’andata, gli inglesi devono solo non abbassare la guardia. “Non sentiamoci qualificati”, l’altolà di Manuel Pellegrini alla vigilia, che recupera Yaya Touré, già marcatore a Kiev. Contro la Dinamo giocano anche i precedenti: l’accesso ai quarti manca dal 1999, quando il tecnico Rebrov trascinava l’attacco. A causa della pausa invernale, gli ucraini sono poi a digiuno di “calcio giocato” dall’andata del 24 febbraio.

Dopo il 2-2 di Torino, mercoledì la Juve ci riprova poi a Monaco contro il Bayern, mentre contro l’Arsenal, il Barcellona parte dal 2-0 a Londra dell’andata.