ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Prenotazioni aperte alla fiera internazionale del turismo di Berlino

Lettura in corso:

Prenotazioni aperte alla fiera internazionale del turismo di Berlino

Dimensioni di testo Aa Aa

La cinquantesima edizione dell’ITB, la fiera internazionale del turismo di Berlino, ha aperto i battenti. Presenti 10 mila espositori da 187 Paesi diversi, segnale che il settore, nonostante l’aumentata percezione di insicurezza tra i vacanzieri, è in buona salute. “Internet avrà anche cambiato il mondo ma negli affari il faccia-a-faccia rimane cruciale”, afferma Astrid Zand, portavoce degli organizzatori. “Un evento come questo, dove gli operatori si incontrano una volta all’anno, si guardano negli occhi e firmano contratti, è assolutamente insostituibile”, sottolinea.

Quest’anno a farla da padrone è il turismo 4.0, ovvero la digitalizzazione dei servizi. Una sfida per catene come la tedesca Romantik Hotels, che in Europa gestisce 200 alberghi: “Abbiamo sviluppato un’ampia varietà di strumenti online che permettono ai nostri hotel di venire incontro a questa crescente domanda di digitale”, spiega il numero uno Thomas Edelkamp. “Grazie ad essi, inoltre, diventa più facile per i clienti informarsi su di noi su vari canali, scoprire le nostre offerte e, ovviamente, prenotare un soggiorno”, aggiunge.

Per Paesi lontani come il Perù la fiera è un’occasione per raccontare al pubblico le bellezze della propria terra. Non si tratta solo di siti archeologici famosi come quello Machu Pichu: “Parlando del mercato europeo – afferma Sandra Doig Alberdi, vice-direttrice per il turismo di accoglienza di Promperu – vogliamo fare in modo che i turisti in arrivo da Germania, Spagna e Italia scoprano quello che abbiamo da offrire. Non solo cultura, ma anche natura e gastronomia, che sono un ottimo complemento”. Buone notizie per chi non vede l’ora di gustarsi il Pisco Sour, un cocktail tipico del Paese sudamericano: a partire da maggio British Airways opererà collegamenti diretti tra Londra e Lima.

“Nonostante conflitti e crisi economiche, in questi cinquant’anni la fiera di Berlino è diventata uno degli eventi più importanti del settore turistico”, spiega dall’ITB il nostro collaboratore Sebastian Saam. “Ogni anno nuovi espositori e trend di mercato fanno tappa a questo evento nella capitale tedesca, al quale sono presenti quasi tutti i Paesi del mondo”, conclude.