ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

38° parallelo: Pyongiang promette di liquidare interessi sudcoreani nel paese

La Corea del Nord rilancia e replica alle sanzioni unilaterali di Seul annullando gli accordi bilaterali firmati in passato. Pyongyang ha lanciato

Lettura in corso:

38° parallelo: Pyongiang promette di liquidare interessi sudcoreani nel paese

Dimensioni di testo Aa Aa

La Corea del Nord rilancia e replica alle sanzioni unilaterali di Seul annullando gli accordi bilaterali firmati in passato.

Pyongyang ha lanciato due missili a corto raggio dalla costa orientale nel mar del Giappone, all’indomani dell’annuncio sulla “miniaturizzazione” della bomba atomica.

La replica di Seul non si è fatta attendere.

“Il nostro governo con la missione permanente all’Onu sta discutendo su possibili reazioni diplomatiche assieme alle nazioni alleate e mettersi in contatto con la commissione per le sanzioni del consiglio di sicurezza”, ha detto un portavoce.

Pyongiang ha risposto promettndo durissime misure. L’annuncio è stato fatto attraverso una nota del Comitato per la riunificazione pacifica della Corea rilanciata dall’agenzia ufficiale Kcna, include la liquidazione degli asset sudcoreani in territorio del Nord, a partire dal distretto industriale di Kaesong e dal resort di Diamond Mountain. In aggiunta, saranno prese non meglio precisate azioni per assestare colpi “letali” di natura militare, politica ed economica contro il governo di Seul, al fine di accelerarne la patetica caduta.