ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Le due Coree si minacciano alla luce di esercitazioni Seul-Washington

La Corea del Sud e gli Stati Uniti hanno dato il via alle esercitazioni militari annue congiunte. Stavolta però si tratta delle più imponenti mai

Lettura in corso:

Le due Coree si minacciano alla luce di esercitazioni Seul-Washington

Dimensioni di testo Aa Aa

La Corea del Sud e gli Stati Uniti hanno dato il via alle esercitazioni militari annue congiunte. Stavolta però si tratta delle più imponenti mai fatte nella penisola coreana come risposta a Pyongyang per il test nucleare di gennaio e il razzo-satellite di febbraio.

Anche i nomi delle manovre sono minacciosi: Key Resolve, qualcosa come “scelta determinante” e Foal Eagle, in onore dell’aquila statunitense. Gli esercizi proseguiranno fino al 30 aprile e coinvolgeranno 17mila soldati americani e quasi 300mila sudcoreani. Seul avverte Pyongiang di non continuare con le provocazioni: “Il paese la smetta con questi atti che lo porteranno alla distruzione. Se Pyongiang continua con le provocazioni le nostre forze armate rispondanno in maniera ferma e inesorabile”, ha affermato un portavoce sudcoreano.

Un dialogo tra sordi visto che il regime nordcoreano ha, per tutta risposta, minacciato persino un attacco nucleare preventivo, denunciando le manovre
come una prova generale di un attacco ai suoi danni.