ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La stretta di Ankara sui media complica il vertice con l'Ue sui migranti

È iniziato in un clima difficile il vertice tra l’Unione europea e la Turchia sulla crisi sui rifugiati. La Grecia ha bisogno di collaborazione

Lettura in corso:

La stretta di Ankara sui media complica il vertice con l'Ue sui migranti

Dimensioni di testo Aa Aa

È iniziato in un clima difficile il vertice tra l’Unione europea e la Turchia sulla crisi sui rifugiati. La Grecia ha bisogno di collaborazione perché entro i suoi confini si ammassano sempre più profughi in arrivo dalle coste turche, poi bloccati alle fronitiere verso altri Paesi.

I Ventotto puntano a interrompere la rotta migratoria dei Balcani, spingendo la Turchia a trattenere e controllare i profughi sul proprio territorio.

Ma la stretta autoritaria di Ankara, in particolare sui media, rende arduo per Bruxelles dare finanziamenti alla Turchia in questo momento.

Il presidente dell’europarlamento afferma che la libertà di stampa è un elemento non negoziabile dell’identità europea.

Arrivato a Berlino ieri per preparare assieme alla Cancelliera Angela Merkel il vertice straordinario di oggi con i Ventotto, il Premier turco Ahmet Davutoglu ha assicurato che Ankara ha compiuto passi importanti per rispettare gli accordi già conclusi a novembre con l’Europa.