ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia: contro il degrado del campo profughi, ONG apre centro di accoglienza

Soluzione in vista per centinaia di profughi che vivevano ammassati in condizioni di grande degrado nel campo di Basroch, a 40 chilometri da Calais

Lettura in corso:

Francia: contro il degrado del campo profughi, ONG apre centro di accoglienza

Dimensioni di testo Aa Aa

Soluzione in vista per centinaia di profughi che vivevano ammassati in condizioni di grande degrado nel campo di Basroch, a 40 chilometri da Calais.

Nelle vicinanze, a Grande-Synthe, apre un centro di accoglienza creato quasi interamente con fondi di Médecins Sans Frontières, senza aiuti dello Stato. I primi duecento stranieri sono già stati trasferiti.

Una volontaria belga, Margaux Desmet, commenta: “Questo campo non è una soluzione, è solo temporaneo. Il nuovo campo è anch’esso temporaneo, ma dovrebbe essere un nuovo inizio.”

Tra coloro che sono arrivati al nuovo campo ci sono anche alcuni iraniani provenienti da Calais, che per protesta si erano cuciti le labbra o avevano avviato uno sciopero della fame.

A Calais intanto continuano le manifestazioni di migranti e volontari mentre prosegue lo smantellamento di tende e baracche dalla zona sud della bidonville.