ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nba: Cleveland piega Boston 120-103, LeBron ne fa 28 e supera Duncan

Un mese fa Avery Bradley aveva beffato i Cavaliers con una tripla sulla sirena che aveva regalato il successo fuori casa ai Celtics. Trenta giorni

Lettura in corso:

Nba: Cleveland piega Boston 120-103, LeBron ne fa 28 e supera Duncan

Dimensioni di testo Aa Aa

Un mese fa Avery Bradley aveva beffato i Cavaliers con una tripla sulla sirena che aveva regalato il successo fuori casa ai Celtics. Trenta giorni dopo Cleveland consuma la sua vendetta piegando Boston 120-103 dopo una partenza al rallentatore, con i Cavs sotto anche di 18 punti nel corso del primo quarto.

Una difesa più fisica e il solito James danno il via alla rimonta dei padroni di casa. LeBron mette a referto 28 punti e 11 rimbalzi e scavalca Tim Duncan nella classifica dei migliori realizzatori della storia Nba, portandosi al 14esimo posto. Kyrie Irving contribuisce alla causa con 20 punti, mentre uno spento Kevin Love si ferma a 10 con un solo canestro a referto.

Ai Celtics, terzi a Est con una gara di vantaggio su Miami, non bastano i 27 punti di Isaiah Thomas, mentre Avery Bradley non ripete l’exploit del mese scorso, limitandosi a 12 punti con un mediocre 4 su 12 dal campo.