ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Londra stanzia altri 22 milioni di euro per la crisi dei rifugiati a Calais

Londra aumenta l’aiuto finanziario alla Francia per gestire la crisi dei migranti a Calais: uno dei temi chiave del vertice tra Francois Hollande e

Lettura in corso:

Londra stanzia altri 22 milioni di euro per la crisi dei rifugiati a Calais

Dimensioni di testo Aa Aa

Londra aumenta l’aiuto finanziario alla Francia per gestire la crisi dei migranti a Calais: uno dei temi chiave del vertice tra Francois Hollande e David Cameron che si è tenuto a Amiens, in Picardia.

L’incontro è avvenuto nella stessa settimana in cui è iniziato lo smantellamento della cosidetta “giungla”, che tante polemiche ha suscitato in Francia.

“Oggi – ha detto Cameron – posso dire che stanzieremo altri 17 milioni di sterline (pari a 22 miliardi di euro) per assistere la polizia francese nel rafforzare la sicurezza a Calais. I fondi serviranno anche a trasferire i migranti verso altri centri nel Paese”.

Il presidente Hollande ha quindi ribadito la necessità di facilitare le riunificazioni familiari, soprattutto nel caso di minori rimasti soli a Calais senza i loro genitori. “Dobbiamo fare in modo – ha detto l’inquilino dell’Eliseo – che questi minori possano essere accolti nel Regno Unito”.

Prima dell’apertura del 34esimo summit franco-britannico (l’ultimo risale al 2014), i due leader hanno deposto una corona di fiori al cimitero britannico di Pozières, dove giacciono le tombe di 2.756 soldati caduti nella Prima guerra mondiale. Il luogo è un simbolo degli sforzi per la pace effettuati da Francia e Regno Unito nel secolo scorso.