ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

TODO: Add variables

no comment

Emergenza profughi: il 'magazzino di anime' di Idomeni

Sono oltre 10 mila i migranti ammassati alla frontiera che la Macedonia apre a intermittenza e con il contagocce facendo passare poche centinaia di persone al giorno. Tante – dicono a Skopje – quanti sono gli ingressi consentiti dalla vicina Serbia. La tensione è sempre alta e la situazione umanitaria si degrada di giorno in giorno.

Un gruppo di migranti e profughi bloccati da giorni a Idomeni, in territorio greco, ha occupato i binari di una linea ferroviaria che collega i due Paesi chiedendo alle autorità di Skopje di consentire loro l’ingresso in Macedonia e proseguire il viaggio lungo la rotta balcanica.

Altri No Comment