ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Perù: esercito in campo contro le inondazioni provocate da El Nino

Le piogge torrenziali provocate da El Nino lasciano migliaia di sfollati in Perù e costringono il governo di Lima a far intervenire l’esercito. La

Lettura in corso:

Perù: esercito in campo contro le inondazioni provocate da El Nino

Dimensioni di testo Aa Aa

Le piogge torrenziali provocate da El Nino lasciano migliaia di sfollati in Perù e costringono il governo di Lima a far intervenire l’esercito. La regione sud-occidentale di Arequipa è stata investita da forti piogge, che hanno provocato allagamenti e frane.

Stesse scene anche a Tumbes, nel nord-ovest, dove il livello dell’acqua rende difficile gli spostamenti.

Secondo la stampa peruviana 30.000 persone sono state colpite dalle inondazioni e oltre 3.000 sono rimaste senza casa,

El Nino è alimentato dalle acque calde dell’Oceano Pacifico orientale e la sua forza si misura calcolando la media dell’incremento delle temperature negli ultimi tre mesi.

L’Organizzazione Meteorologica Mondiale ritiene che quest’anno El Nino sia il più forte degli ultimi 15 anni.

In alcuni villaggi della costa peruviana, l’acqua è entrata nelle case, come – spiega una testimone – un’onda dell’oceano.

Un dramma anche per le coltivazioni, andate completamente distrutte.