ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Marco Rubio: l'Obama repubblicano

È la promessa di un Obama repubblicano così lo definiva il suo entourage prima che i rivali riutilizzassero la formula per indicare la mancanza di

Lettura in corso:

Marco Rubio: l'Obama repubblicano

Dimensioni di testo Aa Aa

È la promessa di un Obama repubblicano così lo definiva il suo entourage prima che i rivali riutilizzassero la formula per indicare la mancanza di esperienza di Marco Rubio.
Classe 1971, figlio d’immigrati cubani, è diventato nel corso delle ultime settimane, anche per via degli abbandoni eccellenti, il candidato della direzione repubblicana.

Anche lui incarna il sogno americano, a 44 anni vanta già una lunga carriera politica alle spalle. Eletto al senato sull’onda quasi insurrezionale del Tea Party nel 2010, ha preso le distanze da questa fazione turbolenta ma comunque minoritaria.
Con posizioni moderate sull’immigrazione, Rubio rappresenta l’ala più illuminata del partito.
Si è fatto notare per gaffe e inesperienza, e anche assenteismo al senato, cosa per cui è vivacemente attaccato dai suoi rivali.

“Leggi anche”: http://tg24.sky.it/tg24/mondo/2015/04/13/marco_rubio_partito_repubblicano_corsa_casa_bianca.html , “e anche”: http://esteri.diariodelweb.it/esteri/articolo/?nid=20150413_338189