ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Virus Zika: il Papa, "aborto è male assoluto, anticoncezionali male minore"

È un fiume in piena Papa Francesco sull’aereo che lo riporta a Roma dal Messico: come di consueto si concede per una lunga chiacchierata con i

Lettura in corso:

Virus Zika: il Papa, "aborto è male assoluto, anticoncezionali male minore"

Dimensioni di testo Aa Aa

È un fiume in piena Papa Francesco sull’aereo che lo riporta a Roma dal Messico: come di consueto si concede per una lunga chiacchierata con i giornalisti, alle domande più politiche risponde “non mi immischio”, ma qualche considerazione la fa comunque. Poi, rispondendo a una domanda sui pericoli per i nascituri legati al virus Zika, riafferma un’apertura agli anti-concezionali già fatta da Paolo VI per le suore in Africa, a rischio di violenza sessuale:

“Evitare la gravidanza non è un male assoluto – ha detto -: in certi casi, come questo del virus Zika, o come quello che ho nominato, il beato Paolo VI, era chiaro”.

Il Papa – che ha confermato la visione della Chiesa secondo la quale l’aborto è un male assoluto -, ha esortato la comunità scientifica “a fare tutto per trovare i vaccini contro queste due zanzare che portano questo male”, ha detto.
Un milione e mezzo le persone colpite finora dal virus Zika, buona parte in Brasile. Oltre 5.000 in Brasile i casi sospetti di microcefalia fetale, ma solo per una minima parte sono state trovate tracce del virus Zika.