ULTIM'ORA

Lettura in corso:

UK: "i puntatori laser sono un'arma", dicono i piloti di linea


Regno Unito

UK: "i puntatori laser sono un'arma", dicono i piloti di linea

Volo interrotto e rientro precauzionale all’aeroporto di Heathrow. È la brutta avventura occorsa a un aereo della Virgin Atlantic, decollato da Londra e diretto a New York con 252 passeggeri e 15 membri d’equipaggio a bordo. La causa: un raggio laser che ha accecato il copilota.

L’episodio è avvenuto mentre l’aereo prendeva quota.

Il comandante lo ha subito comunicato alla torre di controllo.

Queste bravate sono ormai un vero problema e potrebbero provocare vere tragedie dice un rappresentante del sindacato-piloti: “È necessario che il governo metta questi laser sullo stesso piano di armi. È la stessa cosa che avere un coltello. Il nostro timore più grande è che un’azione del genere possa accadere durante un atterraggio in un momento critico. Potrebbe provocare un serio incidente”.

Attimi di terrore nelle parole di un passeggero: “Già ho paura di volare, io stavo bevendo un cocktail una volta che il pilota ha fatto l’annuncio. Ho capito che stava succedendo qualcosa dal tono della voce del pilota e per essere onesti ho avuto paura”.

I passeggeri hanno passato la notte in albergo e sono ripartiti il giorno successivo.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

Prossimo Articolo

mondo

Ucraina e Polonia chiudono passaggio, camion russi bloccati alle porte dell'Europa