ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Caso Regeni, costole rotte e tagli sul corpo: soffiata sulla perizia secretata al Cairo

Dai media nuovi elementi sulla morte di Giulio Regeni in Egitto. L’esame del corpo rivelerebbe sette costole rotte, segni di scosse elettriche sui

Lettura in corso:

Caso Regeni, costole rotte e tagli sul corpo: soffiata sulla perizia secretata al Cairo

Dimensioni di testo Aa Aa

Dai media nuovi elementi sulla morte di Giulio Regeni in Egitto. L’esame del corpo rivelerebbe sette costole rotte, segni di scosse elettriche sui genitali, lesioni traumatiche e tagli su tutto il corpo.

Elementi contenuti nella perizia medico-legale, secretata dalla procura generale del Cairo, e svelati da fonti vicine agli inquirenti egiziani. Fu catturato dalla polizia perché scambiato per una spia, secondo il New York Times, ma le autorità egiziane smentiscono ogni coinvolgimento.

Gli attivisti del “Comitato Libertà e Democrazia per l’Egitto” in Piazza sabato a Roma hanno chiesto verità e giustizia sulla morte di Giulio Regeni. Secondo la Commissione egiziana per i diritti umani sono almeno 66 le persone considerate ‘desaparecidos’ nel mese di gennaio di
quest’anno, a cui si aggiungono “42 casi di sospette torture in carcere”.