ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Francia contro la banconota da 500 euro: serve a finanziare il terrorismo

Sotto accusa la banconota da 500 euro, che secondo diversi stati membri sarebbe utilizzata per finanziare le organizzazioni terroristiche, nel

Lettura in corso:

La Francia contro la banconota da 500 euro: serve a finanziare il terrorismo

Dimensioni di testo Aa Aa

Sotto accusa la banconota da 500 euro, che secondo diversi stati membri sarebbe utilizzata per finanziare le organizzazioni terroristiche, nel contrabbando e nel riciclaggio di danaro sporco.

A chiederne a gran voce il ritiro dalla circolazione è stato il ministro delle finanze francese Michel Sapin, al suo arrivo alla riunione di Bruxelles.

“La Banconota da 500 euro è piu’ utilizzata per nascondere che per acquistare, è piu’ utilizzata per transazioni che non sono oneste che per permettere a voi e me di fare la spesa, quindi è normale che ci si ponga delle domande oggi sull’utilizzo di questa banconota” – ha dichiarato Sapin.

Domande che sono state girate alla Banca Centrale Europea. Francoforte dovrà presentare proposte per ridurre i rischi criminali legati alla circolazione di pezzi da 500.

Secondo la BCE, il 30% delle transazioni in contanti l’anno scorso si sono svolte con banconote da 500 euro.

A chiederne l’introduzione, durante il passaggio alla moneta unica, era stata la Germania da sempre abituata a biglietti di grande taglio.