ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria: oltre 500 morti dall'inizio dell'offensiva di Assad su Aleppo

Lettura in corso:

Siria: oltre 500 morti dall'inizio dell'offensiva di Assad su Aleppo

Siria: oltre 500 morti dall'inizio dell'offensiva di Assad su Aleppo
Dimensioni di testo Aa Aa

In Siria oltre 500 persone sono state uccise nei combattimenti nella provincia di Aleppo dal primo febbraio. Questa è la data di inizio dell’offensiva del regime siriano contro i ribelli e con il supporto dei raid dell’aviazione di Mosca. 23 i bambini morti sotto le bombe russe. La cifra è stata fornita dall’Osservatorio siriano dei diritti umani (Osdh) che ha una rete di informatori nel Paese. Nello specifico in questa provincia del Nord della Siria a perdere la vita sono stati 143 uomini di Assad, 274 fra ribelli e jihadisti e 89 civili.

I combattimenti non si fermano e imperversavano a nord della città di Aleppo. Dall’inizio dell’offensiva, Damasco ha rioccupato diverse zone. L’aviazione russa ha intensificato i raid in un’area che si trova a meno di 30 chilometri dal confine turco. Le forze di Assad si stanno avvicinando alla città di Tal Rifat, ultimo importante centro abitato prima del valico di confine con la Turchia.

I ribelli sono stati assediati nei quartieri orientali di Aleppo dove vivono ancora circa 350mila civili.