ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'estrema destra di Pegida manifesta in varie città europee

Il messaggio anti-Islam ha conquistato diverse piazze in Europa. Con manifestazioni in varie città, il movimento di estrema destra tedesco ha voluto

Lettura in corso:

L'estrema destra di Pegida manifesta in varie città europee

Dimensioni di testo Aa Aa

Il messaggio anti-Islam ha conquistato diverse piazze in Europa.

Con manifestazioni in varie città, il movimento di estrema destra tedesco ha voluto così protestare contro l’accoglienza da parte dell’Europa dei migranti provenienti da Medioriente e Africa.

Il corteo più numeroso si è svolto a Dresda, dove è nato il movimento. Circa ottomila persone duramente contestate dai militanti antirazzisti.

Nel Regno Unito, a Birmingham i circa 200 manifestanti di Pegida, accompagnati dal coordinatore del movimento Tommy Robison mostravano cartelli con scritto “Maggior Islam, significa minor libertà”.

In Polonia il corteo anti-immigrazione più numeroso si è svolto a Varsavia, con duemila persone. Riuniti a favore della “Fortezza europa”.

“L’Europa è ormai invasa da gruppi organizzati di persone che vogliono dominare il nostro continente – ha detto il leader del movimento polacco, Robert Winnicki – In Europa centrale la situazione è ancora sotto controllo, perché qui non ci sono milioni di musulmani, come vi sono ad esempio in Germania”.

In Francia, a Calais la protesta anti-immigrati circa 150 di sostenitori di Pegida è finita in scontri. Il prefetto della città, punto di passaggio di migliaia di migranti diretti nel Regno Unito, aveva vietato il raduno, terminato poi con una decina di arresti.

Tensione anche a Dublino dove i militanti per i diritti umani hanno organizzato una contromanifestazione in risposta al corteo anti -Islam. La polizia è intervenuta tra i due schieramenti con diverse cariche.