ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

"Io sono il popolo" di Anna Roussillon

Lettura in corso:

"Io sono il popolo" di Anna Roussillon

Dimensioni di testo Aa Aa

‘I am the people’ (‘Io sono il popolo’) è un film documentario attento, equilibrato, coinvolgente che racconta le tensioni successive alla primavera

‘I am the people’ (‘Io sono il popolo’) è un film documentario attento, equilibrato, coinvolgente che racconta le tensioni successive alla primavera araba in Egitto viste dagli occhi di un contadino della valle del Nilo.

Mettendo da parte piazza Tahrir la regista francese Anna Roussillon, che è cresciuta al Cairo, accende la sua macchina da presa in un piccolo villaggio nei pressi di Luxor, nella casa di Farraj e della sua famiglia. Per due anni e mezzo segue la loro vita quotidiana, dal lavoro nei campi alle serate passate davanti alla tv seguendo lo svolgersi degli eventi.

Con una soluzione rara la regista dietro la telecamera dialoga con i protagonisti disegnando un ritratto intimo, sincero e affascinante di quello che la primavera araba ha significato per milioni di egiziani.

Il film mostra come le convinzioni politiche di Farraj siano erose nel corso del tempo e come la sua amicizia con Roussillon sia messa alla prova sulla critica che indirizza all’Occidente che vuole imporre al suo paese ciò che egli chiama una nozione “egoista” della democrazia.

Con ‘Io sono la gente’ Roussillon offre una visione alternativa e di sfida dedicata ad uno dei maggiori eventi politici del XXI secolo.