ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Modern Express in rada al porto di Bilbao dopo quasi 10 giorni alla deriva

Si può ormai considerare conclusa, e conclusa bene, la disavventura del Modern Express, il cargo dell’armatore sudcoreano Cido immatricolato a Panama

Lettura in corso:

Modern Express in rada al porto di Bilbao dopo quasi 10 giorni alla deriva

Dimensioni di testo Aa Aa

Si può ormai considerare conclusa, e conclusa bene, la disavventura del Modern Express, il cargo dell’armatore sudcoreano Cido immatricolato a Panama rimasto in balia dell’Atlantico da fine gennaio.

La nave di 164 metri è entrata ieri nel porto di Bilbao trainata dai rimorchiatori spagnoli. Per almeno 3 giorni, a causa delle proibitive condizioni meteo del Golfo di Guascogna, si era temuto che il Modern Express andasse a insabbiarsi sulle coste francesi delle Landes.

Fino a lunedì mattina, quando gli specialisti olandesi della compagnia Smit Salvage sono riusciti ad agganciare la nave, in balia delle onde e con un’inclinazione di quasi 50 gradi, e cominciare la delicata operazione di traino.

Il naufragio, il 26 gennaio, è stato causato da un brusco spostamento del carico: circa 3.600 tonnellate di legname e macchinari partiti dal Gabon e diretti in Francia. I 22 membri dell’equipaggio erano stati tratti in salvo con un intervento congiunto dei soccorsi francesi e spagnoli.