ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ucraina, polemiche dimissioni del ministro dell'Economia. "C'è chi blocca le riforme"

Lettura in corso:

Ucraina, polemiche dimissioni del ministro dell'Economia. "C'è chi blocca le riforme"

Ucraina, polemiche dimissioni del ministro dell'Economia. "C'è chi blocca le riforme"
Dimensioni di testo Aa Aa

Il ministro dell’Economia,ucraino, Aivaras Abromavicius, si è polemicamente dimesso dall’esecutivo, accusando i gruppi vicini al presidente Poroshenko di ostacolare il percorso delle riforme economiche.

In carica da poco più di un anno, il ministro dimissionario è di origini lituane ed è uno dei vari stranieri posti a rinforzare la squadra governativa in chiave anti corruzione.

“Io e i miei collaboratori non siamo disposti a fare da foglia di fico mentre vengono ripresi vecchi e nuovi sistemi per beneficiare singoli individui politici o attori economici. Non vogliamo essere lo schermo che nasconde la corruzione, o dei pupazzi in mano a coloro che vogliono prendere il controllo dei fondi pubblici, come si faceva coi governi precedenti”.

Obiettivo degli strali del ministro dimissionario è Igor Kononeko, presentato come una eminenza grigia del cerchio magico attorno al presidente. Kononeko da parte sua liquida le accuse come “assurde”, e spiega le dimissioni del ministro come segno della sua incapacità di governo.

Anche il primo ministro Yatseniuk ha rivolto critiche a Abromavicius, accusato di “scappare dal campo di battaglia”.

“La maggioranza parlamentare è molto vicina alla crisi. Gli osservatori parlano di nuove elezioni parlamentari non troppo lontane, e c‘è chi ipotizza il prossimo mese di settembre”.