ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria, offensiva russa per tagliare i rifornimenti ai ribelli ma su Damasco piovono le critiche

L’esercito siriano, coperto dai bombardamenti dell’aviazione russa, ha lanciato una pesante offensiva su Aleppo. L’operazione, condotta a poca

Lettura in corso:

Siria, offensiva russa per tagliare i rifornimenti ai ribelli ma su Damasco piovono le critiche

Dimensioni di testo Aa Aa

L’esercito siriano, coperto dai bombardamenti dell’aviazione russa, ha lanciato una pesante offensiva su Aleppo.

L’operazione, condotta a poca distanza dal confine turco-siriano, punta a tagliare le linee di rifornimento dei ribelli, e ha sollevato le proteste dell’opposizione anti-Assad.

Oltre che ad Aleppo, l’esercito siriano è intervenuto anche in due piccoli centri circondati dai ribelli, Nebbol e Zahra, ma i cui abitanti sono fedeli al governo.

Critiche alla Russia sono arrivate da Washington e Parigi. Il Dipartimento di Stato sostiene che i bombardamenti russi puntano sugli oppositori di Assad più che sui miliziani dell’Isil, mentre il ministro francese degli Esteri, Fabius, ha accusato il governo di Damasco di voler minare intenzionalmente i colloqui di Ginevra.