ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Regno Unito: 6 anni di carcere per la donna partita in Siria per unirsi all'Isis

Dovrà scontare 6 anni di carcere a donna britannica di 26 anni accusata di essere partita per la Sira assieme al figlio piccolo per unirsi

Lettura in corso:

Regno Unito: 6 anni di carcere per la donna partita in Siria per unirsi all'Isis

Dimensioni di testo Aa Aa

Dovrà scontare 6 anni di carcere a donna britannica di 26 anni accusata di essere partita per la Sira assieme al figlio piccolo per unirsi all’autoproclamato Stato Islamico.

Tareena Shakil è stata giudicata colpevole da un tribunale di Birmingham. È la prima cittadina britannica ad essere stata condannata per essersi recata in Medio Oriente per aderire ad un gruppo terroristico.

La donna era stata fermata e interrogata dalla polizia britannica al suo ritorno nel Regno Unito, all’aeroporto di Heathrow, a febbraio 2015. Aveva con sè il figlio di 14 mesi.

Shakil nega le accuse e durante il processo ha sostenuto di essere andata in Siria ad ottobre 2014 soltanto perchè era suo desiderio vivere sotto la charia, la legge islamica.